Scicli: convocato il primo Consiglio comunale dopo le elezioni

I lavori consiliari si terranno venerdì 15 luglio alle ore 19

-Pubblicità-

SCICLI – Calendarizzato il primo Consiglio comunale dell’amministrazione Marino. Venerdì 15 luglio, alle ore 19, i neoeletti Consiglieri si accomoderanno sugli scranni per la seduta di insediamento del civico consesso.

I lavori consiliari sono stati convocati dalla presidente uscente Rita Trovato per gli adempimenti relativi alla prima adunanza. Sette i punti all’ordine del giorno.

Si parte con il giuramento dei Consiglieri comunali, per poi passare alla convalida degli eletti e all’esame di eventuali surroghe e di ipotesi di incompatibilità. A seguire è prevista l’elezione del presidente del Consiglio e del suo vice. Al termine il sindaco Mario Marino presterà giuramento davanti alla massima assemblea cittadina.

La prima seduta, inoltre, darà l’occasione per osservare da vicino la nuova geografia politica, definitasi all’interno del Consiglio comunale, dopo la chiamata al voto.

Ricapitoliamo i nomi dei sedici Consiglieri comunali. In dieci rappresenteranno la maggioranza: Salvatore Causarano e Sabrina Micarelli di Obiettivo Comune; Desirè Ficili, Enzo Giannone, Giuseppe Arrabito, Lorenzo Bonincontro, Debora Iurato e Stefania Muriana, appartenenti a SiAmo Scicli; Andrea Di Benedetto e Peppe Puglisi, rappresentanti di Libertà Popolare.

A sedere sui banchi riservati all’opposizione saranno in sei: Caterina Riccotti (candidata Sindaco non eletta al ballottaggio), Marianna Buscema (Italia Viva/PSI), Consuelo Pacetto (Start Scicli), Bruno Mirabella (Scicli Bene in Comune), Marco Lopes (Riprendiamoci il futuro – lista Vindigni Sindaco) e Licia Mirabella (Cittadini per Scicli).