Scicli: applausi per “Il filo spezzato” di Renato Fidone

Alla serata hanno partecipato, tra gli altri, gli attori professionisti Santi Consoli e Giovanni Alfieri

-Pubblicità-

SCICLI – Ieri sera a Scicli, nel cortile dell’Opera Pia Carpentieri, è stato presentato l’ultimo lavoro dell’attore e regista Renato Fidone“Il filo spezzato”.

Una commedia in tre atti e 2 quadri che racconta una grande passione d’amore di due giovani: lei, però, già fidanzata con un bravo ragazzo del paese che ama alla follia, e l’altro giovane che ha un vincolo sacro, essendo un prete.  

Nel corso della serata sono stati letti alcuni brani del componimento teatrale, con brevi intermezzi musicali, da alcuni attori professionisti: Santi Consoli (attore, regista e storico del teatro di Catania) e Giovanni Alfieri (anch’egli attore cinematografico e teatrale). 

Tra gli ospiti anche Carmelo ContiGiovannella Scifo, Alessandra NifosìEnzo StatelloPeppe StimoloSalvatore Nigito e padre Andrea Pitrolo. Dopo la lettura dei brani, un breve dibattito sui temi che sono emersi dal lavoro teatrale.

Prima della presentazione del lavoro teatrale abbiamo intervistato l’autore de “Il Filo spezzato” di Renato Fidone e gli attori Santi Consoli e Giovanni Alfieri.