Donnalucata: fuochi d’artificio per il passaggio dell’Amerigo Vespucci

Il saluto dell’ANMI (Associazione Nazionale Marinai d’Italia) di Scicli e del sindaco Mario Marino sulla banchina del porticciolo donnalucatese

-Pubblicità-

SCICLI – Domenica speciale lungo tutta la costa iblea per il passaggio dello storico veliero “Amerigo Vespucci” della Marina Militare italiana.

Anche Scicli, con i suoi 18 chilometri di costa, ha ammirato la prestigiosa nave in movimento a circa 500 metri dalla costa.

A bordo della nave anche il donnalucatese luogotenente Francesco Buscema (imbarcato da oltre 7 anni) e i ragusani Matteo Causarano, Giuseppe Lentini e Alessandro Liardo, allievi del corso ufficiali dell’Accademia Navale di Livorno.

Sulla punta estrema della banchina del porticciolo di Donnalucata una rappresentanza dell’ANMI (Associazione nazionale marinai) di Scicli ha salutato l’Amerigo Vespucci con lo sparo di fuochi d’artificio. C’era anche il sindaco Mario Marino. L’unità navale ha ricambiato, emettendo segnali acustici.