Quale è il voto utile?

MESSAGGIO ELETTORALE A PAGAMENTO - Il pensiero della candidata al Senato Marianna Buscema

Nella foto Marianna Buscema
-Pubblicità-    

SCICLI – Si sente tanto parlare di voto utile in questo periodo con invito da parte di alcuni partiti a non “disperdere” il voto in coalizioni ritenute minori.

Ma quale è il vero voto utile? A mio avviso è quello che daremo a uomini e donne del nostro territorio, che conoscono davvero i nostri bisogni. Il voto utile è quello dato a chi dimostra di avere le competenze adatte per governare, che non si lascia intimorire dalla forza dei numeri, ma che crede in un ideale e lo persegue, senza “cambiare bandiera”.

Il voto utile è mandare gente competente in Parlamento perché se hai gente competente può capitare, come ha fatto Renzi, che anche se hai il 2 per cento riesci a portare Draghi a capo del Governo, un uomo che ha ridato grande credibilità all’Italia!

Per questo motivo posso dire che il sostegno che personalmente vi chiedo al Senato è un voto utile!

Utile per la nostra città, per la nostra provincia, utile a portare in parlamento qualcosa di nuovo, una generazione nuova, un volto nuovo!

Ecco cos’è per me il voto utile che puoi esprimere tu insieme a me il 25 settembre!

La candidata al Senato, Marianna Buscema