Scicli, “Aree pubbliche attrezzate a misura di bambino”

Lo chiede il gruppo “Caterina Riccotti Sindaco”

-Pubblicità-    

SCICLI – Il gruppo consiliare “Caterina Riccotti Sindaco” ha presentato un emendamento al Bilancio di previsione finanziario 2022-2024. La mozione, avanzata nei giorni scorsi, è stata approvata dal Consiglio comunale.

Il documento è una proposta di azione concreta per mettere al centro i bambini e i loro bisogni, ponendo l’attenzione sulla riqualificazione delle bambinopoli comunali.

Emerge chiaramente e unanimemente – dicono i consiglieri Caterina Riccotti, Marianna Buscema, Consuelo Pacetto e Bruno Mirabellail bisogno della città di avere delle aree pubbliche attrezzate a misura di bambino“.

“Siamo del parere – continuano gli esponenti della minoranza consiliare – che la progettazione degli spazi urbani è una variabile essenziale per la qualità della vita dei residenti. Questo vale per gli adulti, ma a maggior ragione per i minori”.

“Crescere in un quartiere degradato, senza nessun luogo di aggregazione né spazi verdi, può esporre – concludono i quattro Consiglieri comunali – a una serie di rischi, come quelli legati all’inquinamento e all’ambiente, e produce effetti negativi anche in termini di opportunità educative”.