Incendi a Cava d’Aliga: “Situazione diventata ormai insostenibile”

Forza Italia Giovani interviene e chiede misure repressive e l’impiego delle Forze dell’Ordine

-Pubblicità-

SCICLI – Ogni sera, da martedì 15 Ottobre, riceviamo segnalazioni da parte dei residenti di Cava d’Aliga circa il forte e acre odore di bruciato che avvolge la borgata e la campagna circostante. La situazione sta diventando insostenibile, poiché colpisce cittadini inermi, compresi bambini, anziani e donne in gravidanza, quindi individui che potrebbero subire conseguenze peggiori dall’esposizione a fumi nocivi. Anche altri movimenti hanno denunciato questa incresciosa situazione. Forza Italia non è da meno, per questo giovedì 17 ottobre ci siamo rivolti agli uffici comunali competenti, al fine di avere un minimo di chiarezza. Abbiamo appreso che sussiste un’ordinanza del Sindaco, la n. 146 del 19 Maggio, che regola, a partire dal 15 Ottobre, le modalità attraverso le quali è possibile effettuare roghi in contesti agricoli, in primis gli sfalci. Bene, l’ordinanza è molto chiara, quindi, dato il manifestarsi di queste costanti e spesso allarmanti segnalazioni dei cavadalgesi, appare evidente che vi sono concittadini che non hanno rispettato l’ordinanza. Infatti, l’odore acre di bruciato denota, scusate il gioco di parole, l’abbruciamento anche di elementi nocivi, come la plastica. Pur comprendendo l’evidente difficoltà nel poter intercettare con precisione chi viola l’ordinanza e mette in pericolo la salute di persone ed animali, chiediamo pubblicamente al Comune, tramite il personale in dotazione e la Polizia Municipale, e alle Forze dell’Ordine, magari con l’ausilio anche del personale e dei mezzi dislocati in altri comuni, di intervenire massicciamente e con drastiche misure repressive. Per far ciò, la collaborazione dei cittadini è fondamentale, in modo tale da poter attuare una più efficace e ristretta ricerca dei trasgressori. La tutela del territorio ed il diritto alla salute delle persone e degli animali non possono essere minacciati dalla stupidità, dispiace dirlo ma è così, di singoli individui che preferiscono eccedere e violare le regole vigenti. Continueremo a monitorare costantemente la situazione ed a riportare le segnalazioni dei concittadini alle autorità competenti.

Coordinamento Forza Italia Giovani Scicli