Raccolta rifiuti, scatta la fase 2. Mirabella: “Differenziata al 65%”

Il nuovo servizio presentato in conferenza stampa a palazzo Spadaro.

-Pubblicità-

SCICLI – A Scicli scatta la fase 2 per la raccolta rifiuti in città e nelle borgate. Da oggi il Comune cambia registro; l’obiettivo è di mettersi al passo con gli altri Comuni nella raccolta differenziata. “Il 23%, che significa la maglia nera in provincia di Ragusa, va portato al 65%”. Il sindaco Enzo Giannone lo ha detto in apertura della conferenza stampa di presentazione del nuovo progetto di raccolta rifiuti. E’ toccato all’assessore all’Ecologia Bruno Mirabella spiegare i particolari del servizio. Mirabella ha chiesto massima collaborazione ai cittadini. Daniela Alchirafi, responsabile della comunicazione di Tech servizi (la ditta che gestione il servizio di raccolta nel territorio di Scicli), ha presentato il calendario di raccolta.