Lo Scicli Sport Club U17 sgambetta la capolista Albatro Siracusa

Per i giovani biancoazzurri si tratta del secondo successo di fila

-Pubblicità-

SCICLI SPORT CLUB 21

ALBATRO SIRACUSA 19

Scicli Sport Club: Fallea A. – Occhipinti G. – Agosta G. (1) – Ciavorella G. (11) – Carbone M. (3) – Iacono M. – Padua G. – Iurato F. (6) – Dudija T.
Allenatore: Enrico Parisi Assenza

Albatro Siracusa: Bonifacio M. – Rubino L. – Bandiera A. (1) – Burgio F. (2) – Cuzzupe’ F. (2) – Famiano A. – Fontana N. (4) – Mizzi M. (8) – Santomauro L. – Usliyanage T. (3) – Vitale S. – Allenatore: Gianni Calvo

Arbitro: Nunzio Bertino di Acate

Ammoniti: Agosta, Ciavorella e Iurato (Scicli); Burgio e Usliyanage (Albatro)

PALLAMANO – Seconda vittoria di fila e capolista battuta. Al geodetico di Jungi prestazione convincente della formazione giovanile dello Scicli Sport Club che supera l’ostico Albatro Siracusa nella quarta giornata di ritorno del campionato regionale under 17 di pallamano maschile. La formazione, guidata dal coach Enrico Parisi, ha dato prova di grande maturità, riuscendo ad avere la meglio sugli avversari, dopo una gara equilibrata e combattuta. Il gruppo, composto quasi per la metà da atleti che vengono impiegati nella formazione maggiore, è in costante crescita. Il commento della gara. Prime fasi di gioco equilibrate con le due squadre molto attente a non esporsi troppo agli attacchi avversari. La gara stenta a decollare e a metà del primo tempo le compagini sono ferme sul 7 a 7. Gli ospiti provano a dare una scossa alla gara portandosi sul +2 ma lo Scicli Sport Club risponde subito, ristabilendo la parità (9 a 9). Poco prima dell’intervallo un lampo dell’Albatro Siracusa costringe i locali a chiudere la prima frazione di gioco in svantaggio (9-10). Nella ripresa gli sciclitani entrano in campo molto più determinati. Lo Scicli Sport Club piazza subito un break di quattro reti consecutive (13-10), poi un calo di concentrazione dei biancoazzurri permette agli avversari di pareggiare i conti (13-13). Si alzano i ritmi di gioco con entrambe le squadre intente a dare lo strappo decisivo alla gara. Ma è lo Scicli Sport Club che riesce a portarsi sul +2 (18-16). La compagine aretusea non molla e accorcia le distanze (18-17). L’Albatro Siracusa ha l’opportunità di pareggiare su calcio di rigore ma il giovane portiere biancoazzurro Fallea si supera neutralizzando la conclusione di Burgio. Sulla ripartenza successiva i padroni di casa si riportano sul +2 (19-17). Nei minuti finali di gara gli aretusei cominciano a spingere sull’acceleratore alla ricerca del pari ma l’ottima difesa sciclitana riesce a respingere gli attacchi avversari. La gara termina sul 21-19 per lo Scicli Sport Club.