Muore il 70enne sciclitano affetto da coronavirus

L’uomo era stato ricoverato all’ospedale Maggiore di Modica, le sue condizioni erano via via peggiorate

-Pubblicità-

SCICLI – Si è spento nella notte il 70enne sciclitano, ricoverato ieri in Rianimazione all’ospedale Maggiore di Modica, affetto da Coronavirus. Le condizioni di salute dell’uomo erano apparse subito gravi. Lascia la moglie e due figlie, messe in quarantena e sottoposte a tampone. “Sgomenti, stamane diamo l’ultimo saluto al nostro fratello -ha commentato il sindaco Enzo Giannoneche stanotte ci ha lasciati, a seguito del contagio. Chiedo a tutta la nostra comunità di stringersi forte con il pensiero e con il cuore alla famiglia. Non credo ci possano essere altre parole in questo momento di dolore”.