Scicli, “Rifioriamo insieme”

L’iniziativa promossa dalla Pro loco, dal Patto per l’ambiente e dal Comune

-Pubblicità-

SCICLI – Fiori e piante sui balconi, sui davanzali e per i vicoli della città, come simbolo di rilancio per il turismo, in vista dell’arrivo della bella stagione.

L’idea della Pro loco, del Patto per l’ambiente e del Comune è di colorare, profumare e dare un tocco di verde in più a Scicli e alle sue borgate, rendendole più gradevoli ed accoglienti agli occhi di turisti e visitatori. Un’iniziativa di decoro urbano che passa dal coinvolgimento dei cittadini e degli esercizi commerciali nella manifestazione “Rifioriamo insieme”, promossa per i mesi di maggio e di giugno.

Tutto è stato pensato e organizzato –spiega Salvatore Bonaglini, presidente della Pro loco Scicli- come un concorso a premi cui i principali vivai florovivaistici e negozi di fiori della città hanno dato il proprio sostegno, garantendo i premi. Per altro verso, invece, i ceramisti di Scicli stanno predisponendo le targhe ricordo del concorso, sul modello delle città che da anni promuovono eventi di questo genere che vengono apprezzati in tutto il mondo. Si pensi al magnifico Borgo di Spello, in Umbria”.

Nella foto Salvatore Bonaglini

Al concorso ci si può iscrivere gratuitamente e la partecipazione, oltre all’adesione alla manifestazione, rappresenta un gesto di attenzione verso la città che, dopo le restrizioni derivanti dalla pandemia, -conclude Bonaglini- ciascuno dei residenti può promuovere con l’obiettivo comune di rilanciare le bellezze dei centri d’interesse turistico attraverso il decoro degli spazzi che si affacciano sulle vie pubbliche”.