Scicli, il Sindaco risponde alle accuse ricevute dall’amministrazione sul Piano spiagge

La questione PUDM continua a tenere banco in città

-Pubblicità-

SCICLI – Poche righe dal tono aspro. Così il sindaco Enzo Giannone ha deciso di rispondere, con un post su un social, agli attacchi ricevuti, questa mattina, dall’amministrazione comunale sulla questione relativa al Piano spiagge.

Dedicato ad un pover’uomo –scrive Giannone- che continua a blaterare e a dire fesserie al limite della querela, se non fosse solo da compatirlo, anche se non tanto, considerato il clima di veleni che artatamente diffonde”.

Il primo cittadino aggiunge: “Era il 2019, la comunità fu chiamata ad esprimersi sul nuovo piano spiagge… purtroppo poi è arrivata la pandemia, con il conseguente rallentamento o addirittura blocco della vita anche delle pubbliche amministrazioni, per chi non se ne fosse accorto… e ora si riprende”.

Che altro dire? Nulla. Non vale neanche la pena di perder tempo a replicare al nulla. Il tempo è risorsa preziosa e si deve impiegare nel fare, –conclude- non nel distruggere o andare dietro sterili polemiche”.