Scicli: tutto su Sarnari

Il prossimo sabato si inaugura alle Quam la mostra biografica dedicata al pittore

-Pubblicità-

SCICLI – Alle Quam di Scicli si limano gli ultimi dettagli organizzativi per il taglio del nastro della mostra biografica dedicata all’artista Franco Sarnari, uno dei più interessanti autori italiani del secondo Novecento, romano d’origine e presente in Sicilia dai primi anni Settanta.

Sabato (23 aprile) alle ore 19 verrà inaugurata l’esposizione che racconterà la sua storia: dall’infanzia, durante la seconda guerra mondiale, fino alle prime manifestazioni per la tutela dell’Ambiente in Sicilia; dalla fondazione del gruppo del Girasole a Roma nel 1965 alla nascita del Gruppo di Scicli degli anni ottanta.

Con la mostra si apre ufficialmente anche l’Archivio Franco Sarnari, un progetto a cui i figli hanno lavorato a lungo. L’allestimento, a cura del figlio Antonio Sarnari, promette di essere un concentrato ricchissimo di documenti, foto, appunti, bozzetti e opere, ma anche racconti dell’autore stesso, sulla propria vita personale, questi ultimi rarissimi per la sua nota riservatezza.

Nella galleria d’arte di via F. M. Penna ci saranno opere inedite e grandi classici della sua ricerca, ma anche gli studi per i Frammenti e per le nature morte, che rivelano la complessità del progetto e quindi del linguaggio.

Fortemente consigliato dagli organizzatori il libro di oltre cento pagine, disponibile in mostra, fittissimo di contenuti.

L’esposizione è ad ingresso gratuito e rimarrà visitabile fino al 18 giugno, dal martedì al sabato mattina e pomeriggio con orari di galleria.