Sampieri: questa sera al PataPata il “Ferragosto Party”

Diversi gli artisti che si esibiranno. Gli appuntamenti continueranno anche la prossima settimana

-Pubblicità-

SCICLI – Come una lanterna faro in mare, il PataPata guida in questi giorni clou dell’estate 2022. Un vero e proprio punto di riferimento dell’intrattenimento della costa iblea, dove trascorrere le notti più calde di agosto, tra musica e divertimento.

E dalla ricca programmazione dello stabilimento balenare di Sampieri non poteva rimanere fuori la data più attesa di tutte. Questa sera ci sarà il “Ferragosto Party”: protagonista il trio “Pasta Boys”, composto da Uovo, Dino Angioletti e Rame.

Il gruppo, negli ultimi quindici anni, – ci dice la direzione artistica del PataPata – ha contribuito, senza sosta, alla crescita della scena Italiana agli occhi del mondo. L’equilibrio tra sperimentazione ed intrattenimento ha permesso loro di attraversare, senza subire le mode, i linguaggi più vivaci della musica elettronica contemporanea”.

Sul palco pure il dj e produttore Mauro Di Martino e il suo progetto “Musumeci”. “Dopo due decenni di pubblicazione di musica sotto diversi pseudonimi, Di Martino – prosegue lo staff – si è fuso nell’alter ego di Musumeci nel 2009”.

Alla consolle suoneranno anche Marano e Michele Ricca, insieme ad Alberto Carestia.

Domani pomeriggio, invece, spazio al “Libidine beach party” con Maugeri e Fazzina. Si continua la sera: Sicily Rebellious + yard beat (area 1), Michele Ricca e Marc Ross (area 2).

Gli appuntamenti saranno uno dietro l’altro. Martedì 16 agosto è nuovamente tempo di live. Sul palco dello storico locale del litorale ibleo si esibirà A. Romano, pseudonimo di Andrea Scarpaci, giovane talento messinese.

A. Romano – aggiungono dal PataPata – imbraccia la chitarra fin dalla tenerissima età e ne fa il suo strumento prediletto per intraprendere un percorso di musicista che si ispira alle sonorità di Pino Daniele, lasciandosi contaminare dall’R&B e dal Blues, sperimentando anche elementi del linguaggio Rap”.

Il giorno dopo, mercoledì 17 agosto, ad infiammare il pubblico sarà invece Dj Aladyn, pronto a proporre la sua nuova creatura: “SelectaVision”.

Si tratta di un nuovo live innovativo, d’impatto, che fonde mille generi musicali e mondi visivi di ieri e di oggi per trasformarsi in un’esperienza audiovisiva senza pari. Esperienza trentennale, Dj Aladyn – racconta la direzione artistica – ha iniziato il suo percorso artistico nel 1990, collaborando negli anni con Jovanotti nel ‘Capo Horn Tour’ e nel ‘Bass To The Bones’ tour con Saturnino, vincendo importanti premi. Nel 2002 nella squadra di Radio Deejay, nel 2005 ha aperto – termina l’organizzazione –  le date del tour italiano dei Prodigy”.

La settimana si chiuderà giovedì 18 agosto con Dj Tatami.