Centro vaccinale di Scicli, “Nessuna chiusura, riprenderà l’attività già da domani mattina”

Lo chiarisce il responsabile della task force vaccini della Regione siciliana

-Pubblicità-

SCICLI – In queste ultime ore si è tanto parlato del centro vaccinale di Scicli. Il sindaco Enzo Giannone e l’on. Orazio Ragusa hanno denunciato il rischio di chiusura dell’importante servizio.

Il responsabile task force vaccini della Regione siciliana, Mario Minore, chiarisce che “la momentanea interruzione delle prenotazioni relative al centro in questione sono riconducibili alla necessità di avere piena contezza delle previsioni di consegna del vaccino Pfizer per il restante periodo del mese di marzo da parte della struttura commissariale nazionale, titolare delle forniture.”

Minore aggiunge: “Dopo avere ricevuto tali garanzie, l’Asp di Ragusa ha riorganizzato il servizio, riassegnando il personale dedicato. E’ in atto un potenziamento dei punti vaccinali dedicati alla categoria over 80”.

“Per questo target, più che per altri –ha aggiunto Minore -, è necessario che i centri siano quanto più prossimi alle loro residenze e Scicli rientra, a pieno titolo, tra le sedi vaccinali a loro dedicate”.

“In maniera certosina si è pianificato il quantitativo di dosi disponibili per la provincia di Ragusa e quindi anche per Scicli. In particolare, -conclude- si stanno utilizzando il 100% delle dosi vaccinali ricevute, impegnando, tramite prenotazione, tutte le forniture in arrivo”.