Scicli Sporting Club, uno stop inaspettato che costa la vetta

Il quintetto sciclitano è stato battuto per 5 a 4 dalla Fulgentissima di Canicattì. Sconfitta arrivata negli ultimi istanti di gara

Foto (di repertorio) scattata da Ottavio Modica
-Pubblicità-

CALCIO A 5 – Inaspettato e sorprendente stop dello Scicli Sporting Club nel match valevole per la ventiquattresima giornata del campionato di calcio a 5, serie C2, girone D.

La Fulgentissima di Canicattì si è rivelata la classica “bestia nera” della squadra sciclitana. Difatti, ha meritatamente e sportivamente rosicchiato ben quattro punti dei sei in dotazione nell’arco del torneo. Unica squadra del girone ad ottenere tale risultato.

I neroverdi, allenati da Simone Giannì, hanno interrotto la lunga serie positiva (ben 13 vittorie 2 pareggi), facendosi scavalcare dal Futsal Ferla e raggiungere dalla Società Calcistica Gela.

Analizzando la gara è stata una sconfitta maturata negli istanti finali, dopo che sul momentaneo pareggio di 4-4 il laterale Christian Lucifora si è fatto parare un tiro libero, sui cui sviluppi gli agrigentini hanno ottenuto la rete del 5-4, passando da un possibile successo ad un’amara sconfitta.

Questa inattesa sconfitta, senza voler addossare responsabilità individuali, è da ricercare nell’approccio poco favorevole di tutta la squadra alla gara nel primo tempo, avendo consentito ai padroni di casa di andare sul 2-0, quindi, mettendoli nelle condizioni psicologiche più favorevoli.

Ludovico Voi (foto scattata da Ottavio Modica)

Bravo, comunque, è stato l’esordiente under Ludovico Voi ad accorciare le distanze sul finire del primo tempo. Nella ripresa i neroverdi hanno tenuto meglio il campo, ma lasciando varchi in difesa, comunque, riuscendo a portarsi sul 4-4, con reti di Giannì, Lucifora e Scifo.

Bocche cucite in seno alla società. Adesso bisogna pensare a concludere la stagione in modo dignitoso, ottenendo il massimo nei due incontri restanti, cercando di disputare l’enigmatica appendice dei play off con una posizione ottimale nella griglia. In definitiva bisognerà uscire dal campo nelle ultime gare senza rimpianti.

I risultati della 24ª giornata:

Al Qatta Sporting Club – Futsal Ferla  2-8
Atletico Campobello C5 – Città di Canicattini 1-4
Società Calcistica Gela – Akragas Futsal 5-0
Real Palazzolo – Città di Canicattì 11-5

Hanno riposato: Calcio a 5 Jano Trombatore e Mazzarrone Calcio

Classifica

Futsal Ferla  49
Scicli Sporting Club  47
Società Calcistica Gela  47
Real Palazzolo  43
Calcio a 5 Jano Trombatore  32
Akragas Futsal  29
Città di Canicattì  26
Città di Canicattini  26
Atletico Campobello C5  23
Mazzarrone calcio  17
Fulgentissima  13
Al Qatta Sporting Club  0

*Esclusa dal campionato: Città di Sortino

Ottavio Modica