Scicli, il bilancio 2021 di ConfeserFidi

Utile superiore al mezzo milione di euro. L’amministratore delegato Bartolo Mililli: “Performance eccellente dell’azienda”

-Pubblicità-

SCICLI – L’assemblea dei soci ConfeserFidi ha approvato a fine aprile il bilancio 2021, chiuso con un utile pari a 634.304 euro.

I numeri del rendiconto finanziario lasciano molto soddisfatto l’amministratore delegato, Bartolo Mililli. “Anche quest’anno – commenta – si è registrata un’eccellente performance dell’azienda, confermando l’elevata capacità di sostegno alle imprese durante il periodo post Covid-19”.

Abbiamo crediti in essere per 246.707.189 di euro (+18.010.478 euro rispetto allo scorso anno) e una compagine sociale di 10.957 imprese associate (+300 rispetto all’anno precedente) il che ci pone, ancora una volta, ai vertici di settore”, ha aggiunto Mililli.

Nella foto Bartolo Mililli

Con un patrimonio netto di circa 24 milioni di euro e 1 miliardo di finanziamenti erogati, il nostro consorzio fidi si conferma un player finanziario altamente qualificato, in grado di operare – conclude l’amministratore delegato – con grande competenza e con tempi di risposta molto veloci”.

Esaminando i risultati raggiunti, la responsabile dell’area amministrazione e finanza di ConfeserFidi, Angela Amato, evidenzia come al bilancio “abbiano contribuito positivamente tutti i settori commerciali del confidi”, compresa la sua sezione che “grazie a un’accurata gestione patrimoniale è riuscita anche quest’anno a ottenere ottimi risultati”.

Durante l’assemblea dei soci è stato, inoltre, sottolineato che nel 2021 il consorzio fidi si è posizionato tra i più importanti partner per il rilascio di fideiussioni alle imprese (complessivamente 24.313.571 di euro) con modalità celeri e senza richiesta di pegni o “collateral”.

ConfeserFidi ha grandi aspettative per il futuro. Lo si capisce ascoltando le parole del presidente Roberto Giannone. “Il 2022, finalmente, vedrà rifiorire le iniziative imprenditoriali, e saremo al fianco – commenta Giannone – delle imprese, per favorire il loro progresso e la realizzazione dei piani di sviluppo, giocando un ruolo fondamentale per la crescita economica e sociale dei territori in cui operiamo, grazie al concreto supporto dato a migliaia di imprese”.

Rappresentiamo per le aziende un partner finanziario esclusivo, capace di soddisfare qualsiasi esigenza, grazie alle tante soluzioni offerte, che vanno dal credito, ottenibile in pochi giorni, alle fideiussioni, allo smobilizzo dei crediti d’imposta, fino ai servizi di consulenza personalizzata ed alla finanza agevolata”, ha proseguito Giannone.

ConfeserFidi si conferma società innovativa e attenta ai cambiamenti di un mercato, sempre più digitale. Un esempio ne è il recente lancio del nuovo progetto ‘Impresa felice’ – conclude il presidente del consorzio fidi -, cioè una piattaforma in grado di comparare numerosi servizi e offerte dedicate alle imprese”.