Scicli: istituto “Don Milani”, una scuola in costante movimento

Lo scorso fine settimana gli alunni hanno partecipato alla prima corsa campestre comunale e disputato delle partite di pallamano. Sabato prossimo per loro ci sarà un altro appuntamento sportivo al geodetico di Jungi

Foto fornita dall'Istituto "Don Milani"

SCICLI – Una scuola in costante movimento. Gli alunni dell’istituto comprensivo “Don Milani” di Scicli sono reduci da un fine settimana di gare. Hanno affrontato due giornate intense, all’insegna della sana competizione e del puro divertimento.

Venerdì scorso il primo appuntamento con la prima corsa campestre comunale. L’iniziativa è stata organizzata dalla “Don Milani”, in sinergia con gli istituti “Vittorini” e “Dantoni” e con l’associazione “Atletica Libertas”. Alla gara hanno partecipato i ragazzi e le ragazze delle tre scuole cittadine.

È stata una bellissima giornata di sport all’aria aperta – commentano le docenti di educazione fisica della ‘Don Milani’, Adriana Savà e Maria Concetta Floridiain cui ogni alunno ha avuto la possibilità di confrontarsi nella disciplina”.

I nostri ragazzi hanno socializzato con i propri coetanei, vivendo un’esperienza formativa, in grado d’insegnar loro i valori principali dello sport, a partire dal fair play”, ha affermato il dirigente scolastico della “Don Milani”, Roberto Ferrera. Lo stesso si è poi complimentando con gli alunni per gli “eccellenti i risultati riportati in tutte e quattro le batterie”.

Foto fornita dall’istituto “Don Milani”

Il giorno successivo (sabato 21 maggio) è stata la volta della pallamano. Le squadre maschili e femminili dell’Istituto si sono confrontate, in tre partite amichevoli, con le formazioni del “Poidomani” di Modica. Gli alunni di Scicli hanno centrato tre vittorie su tre.

La “Don Milani” è attesa da un ultimo impegno sportivo. Sabato prossimo al geodetico di Jungi sfiderà l’istituto modicano nelle gare di ritorno di pallamano.