Scicli: nuovo autoveicolo per il trasporto disabili

Il Comune di Scicli ha aderito per la terza volta al progetto "Mobilità garantita", promosso dalla società Pmg Italia

-Pubblicità-  

SCICLI – Formalizzata ieri mattina a palazzo di città l’adesione del Comune di Scicli (per la terza volta) al progetto “Mobilità garantita”, promosso dalla società Pmg Italia.

L’accordo prevede la concessione, in comodato gratuito, di un autoveicolo attrezzato, destinato al trasporto di persone diversamente abili, anziani e soggetti svantaggiati. Il mezzo potrà essere utilizzato per raggiungere centri di cura, di aggregazione, riabilitativi, scuole e uffici.

I dettagli del progetto sono stati discussi nel corso di un incontro tra l’amministrazione comunale, rappresentata dal sindaco Mario Marino e dagli assessori Concetta Drago ed Elio Tasca, e la Pmg Italia, presente con Emilia De Vara.

Nella foto da sinistra: Marino, De Vara, Tasca e Drago

Al Comune verrà consegnato un nuovo mezzo, il terzo, dotato di elevatore per carrozzine, ha spiegato Tasca, titolare dell’assessorato ai Servizi sociali. “L’auto sarà acquistata grazie alle sponsorizzazioni di tante aziende e imprenditori di Scicli, i cui loghi – prosegue l’assessore – campeggeranno lungo le fiancate”.

Sarà un taxi sociale a tutti gli effetti, in quanto anziani, disabili e soggetti deboli potranno beneficiare di un servizio che, con l’ausilio di un veicolo attrezzato, dotato di pedana elettrica, effettuerà un lavoro di accompagnamento, totalmente gratuito, a visite mediche, terapie, centri diurni, attività di tempo libero e socializzazione, ma anche piccole faccende quotidiane – conclude Tasca – che non possono essere svolte in autonomia da persone in difficoltà”.