La Scicli Film Commission del Comune all’opera

Accolta la troupe cinematografica per le riprese de “L’estate più calda”

-Pubblicità-    

SCICLI – La scogliera di Costa di Carro, fra Cava d’Aliga e Sampieri, e la borgata di Donnalucata. Sono questi i luoghi scelti per girare alcune scene de “L’estate più calda”, lavoro cinematografico prodotto da Notorius e destinato alla piattaforma streaming di Prime Video.

Con l’arrivo della troupe, si è riattivata pure la Scicli Film Commission, ovvero la commissione istituita al Comune che, durante le riprese effettuate sul territorio comunale, fornisce un servizio di supporto logistico e informativo.

La giunta Marino, in questo caso l’assessorato alla Cultura, retto da Elio Tasca, ha, infatti, concesso il patrocinio alla pellicola che, diretta dal regista Matteo Pilati, ha come protagonisti Stefania Sandrelli, Nino Frassica, Monica Guazzini, Luca Capuano e Gianmarco Saurino. Si tratta di una commedia incentrata sulle vicende di un gruppo di ragazzini in una piccola parrocchia di provincia.

Sono una cinquantina i lavori cinematografici girati nel nostro territorio negli ultimi tre decenni”, fanno sapere soddisfatti dalla Scicli Film Commission, speranzosa di riattivarsi presto per ospitare altre troupe, che sceglieranno, ancora una volta, le bellezze culturali e paesaggistiche sciclitane.