Lo sciclitano Ignazio La Guardia domina la “Monterossotrail”

Alle sue spalle un altro atleta di Scicli, Filippo Firullo

Nella foto (da sinistra) Ignazio La Guardia e Filippo Firullo
-Pubblicità-    

SCICLI – Domenica a Monterosso Almo gli atleti della asd Atletica Tre colli Scicli hanno dimostrato la loro straordinaria forza al “Monterossotrail”. È stato il 29enne Ignazio La Guardia a salire sul podio più alto della manifestazione.

Due le distanze previste: la prima sui 20 km e 1.150 metri di dislivello, che assegnava il titolo di campione regionale di trail corto, e quella da 13 km e 550 metri di dislivello, valevole come prova del Grand Prix Ibleo 2022.

Assolo di Ignazio La Guardia sui 20 km capace di vincere in solitaria con 1h 38′ 28″, staccando di ben 13′ il compagno di squadra Filippo Firullo, campione regionale della categoria SM35 e secondo assoluto in 1h 51′ 48″. Piazzamento d’onore per Goffredo Caldarera, vice campione regionale nella categoria SM50 in 2h 02′ 55”, seguito da Domenico Ternullo, 5° SM50 in 2h25’30”.

Titolo regionale anche al femminile con Maria Chiara Ficili, capace di vincere la categoria SF in 2h 38′ 57″. Lusinghiero piazzamento per Lorenzo Minauda che chiude il percorso in 2h 32′ 14″, migliorando il crono dello scorso anno.

Stesso copione sui 13 km con Alberto Amenta che bissa il successo dello scorso anno chiudendo in 55′ 43.” Quinto posto assoluto e primo SM40 per Girolamo Carpinteri in 1h 12′ 38″. Seconda posizione tra gli SM50 per Angelo Portelli con 1h 24′ 13″, seguito da Giuseppina Cappello, vincitrice della categoria SF45 in 1h 51′ 54″. Piazzamenti anche per Francesco Tidona  e Maurizio Gugliotta, rispettivamente con 2h 04′ 29″ e 2h 06′ 28″.