Feste in completo relax: lo Scicli Social Club chiude da vicecapolista

Ieri pomeriggio successo esterno dei ragazzi allenati da Luigi Ciavorella: battuto il Girgenti

Foto di repertorio
-Pubblicità-    

PALLAMANO – Obiettivo centrato per l’asd Handball Scicli Social Club che chiude l’anno in bellezza, imponendosi sul campo del Girgenti per 27-38 (primo tempo 14-15). I gialloverdi, dunque, si riscattano dopo il passo falso in casa della leader del girone, l’Aetna Mascalucia, nell’ultima gara di andata.

Un successo che assume una certa importanza, in quanto la trasferta è stata affrontata con un organico ridotto al minimo, per via di alcuni infortuni muscolari e sintomi influenzali che hanno colpito alcuni atleti.

È stato Cristopher Ficili, che nella gara odierna ha portato la fascia di capitano, ad aprire le marcature (con due reti nell’arco di un minuto) e quindi incanalare la partita sul binario della vittoria. Il primo tempo è stato giocato con un evidente equilibrio che ha portato al parziale di 14-15.

Nella ripresa le cose si sono messe subito in discesa e così il rabberciato sette gialloverde, forte di un chiaro vigore atletico, ha saputo infliggere un secco break di 7-0 a metà tempo, mettendo in cassaforte un successo che consente di continuare a mantenere la seconda posizione e poter guardare al futuro con più serenità.

Il giovane promettente Teki Dudija (foto scattata da Ottavio Modica)

Questi i ragazzi che hanno preso parte alla trasferta agrigentina: Gioele Occhipinti, Cristopher Ficili (9), Danilo Ballaera (4), Manuel Carbone (13), Bartolomeo Marino (5), Giuseppe Vaccaro (1), Teki Dudija (6), Corrado Costa, Bassem Nakoue e Leandro Russino.

Adesso al gruppo gialloverde non resta che godersi le prossime festività nel modo più sereno possibile, per tornare, poi, a giocare l’8 gennaio 2023 nelle gare di Coppa Sicilia, che avrà svolgimento ad Alcamo, cercando di affinare i meccanismi di gioco in vista del ritorno.

Ottavio Modica