Atletico Scicli fuori dalla Coppa Italia, ora testa al campionato

I ragazzi di Peppe Betto eliminati nel doppio confronto dal New Modica

Nella foto le squadre schierate al centro del campo prima del fischio di inizio
-Pubblicità-

NEW MODICA 3

ATLETICO SCICLI 1

Marcatori: 31 pt, 23 st Caccamo; 5 st Galfo (New Modica), 38 st Campailla (Atletico Scicli).

Modica Calcio: Jaye, Cassibba, Guastellini, Fusca (st 30′ Ciacera), Basile, Buscema, Spadaro (st 1′ Galfo), Eugenio Sammito, Caccamo (st 24′ Adamo), Gatto (st 5′ Pitino), Pecorari (st 10′ Stefano Sammito). A Disp.: Macauda, Blandino, Pisana. All. Franco Rappocciolo.

Atletico Scicli: Lutri, Bongiardina (ST 28′ Carnemolla), Adamo (st 13′ Padua), Santospagnuolo (st 1′ Giovanni Arrabito), Gentile, Giannì (st 8′ Falsone), Riela, Petriliggieri, Scifo, Donzella, Gennuso (st 18′ Campailla). A Disp.: Micieli, Joseph Arrabito, Voi. All. Peppe Betto.

Arbitro: Vincenzo Vacca di Caltanissetta.

Assistenti: Saverio Francesco Di Martino e Vincenzo Carnemolla di Ragusa.

CALCIO – Sul campo neutro di Ragusa le squadre del New Modica e dell’Atletico Scicli si sono affrontate per la gara di ritorno valida per il primo turno di Coppa Italia dilettanti. Il risultato finale è stato di 3 a 1 per i rossoblù modicani. Sin da subito si è capito che il passaggio al turno successivo per gli azzurro-cremisi era molto difficile alla luce della sconfitta (2 a 1) subita all’andata. I modicani hanno dimostrato di essere già in palla e sfruttato in pieno le loro qualità tecniche.

Nella foto l’undici titolare dell’Atletico Scicli

L’Atletico Scicli, nonostante, la buona volontà non è riuscito ad infastidire concretamente gli avversari. Per il New Modica sono andati in rete Caccamo, autore di una doppietta, e Galfo. Il gol della bandiera per l’Atletico Scicli porta la firma di Valerio Campailla realizzato nel finale di partita. Al di là del risultato le gare di coppa sono servite al tecnico Peppe Betto per testare le condizioni atletiche e tattiche dei suoi giocatori. Ora si aspetta l’inizio del campionato fissato per domenica prossima.

Si ringrazia per la collaborazione Angelo Occhipinti.