Scicli, apertura scuole: “Vittorini”, “Dantoni” e “Don Milani” inizieranno il 24 settembre

Il primo istituto ad aprire è il “Q. Cataudella”. Parla l’assessore comunale all’Istruzione Caterina Riccotti

-Pubblicità-

SCICLI – A Scicli sarà il “Quintino Cataudella” ad aprire l’anno scolastico 2020/2021. Come già scritto qualche giorno fa, la prima campanella per gli studenti di questo istituto superiore suonerà il 12 e 14 settembre.

Il 24 settembre poi, come in tutta la Sicilia, inizieranno le lezioni degli Istituti comprensivi “E. Vittorini”, “G. Dantoni” e “Don Milani”, in quanto sedi di seggi elettorali. In queste scuole il rinvio della data di inizio delle attività didattiche è stato deciso dal Governo regionale, per evitare sovrapposizioni con le elezioni per il referendum del 20 e 21 settembre.

“Pur in un perdurante stato di incertezza, causato da taluni indirizzi del Governo nazionale, non sempre lineari –spiega l’assessore all’Istruzione Caterina Riccotti-, si è lavorato e si continua a lavorare con impegno, in collaborazione con i Presidi, il Provveditore agli Studi, la Prefettura, la Curia, l’ASP, per poter soddisfare tutte le notevoli esigenze delle varie scuole”. 

Nella foto Caterina Riccotti

“Lo si è fatto in maniera concreta –conclude Riccotti-, perché riteniamo fondamentale il normale riavvio delle attività didattiche”.