In contrada Guardiola nascerà un canile comunale

Scicli è uno dei soli 36 comuni italiani che hanno ottenuto il finanziamento

-Pubblicità-

SCICLI – Finanziata dal Ministero degli Interni la realizzazione di un canile comunale in città per 325 mila euro. La struttura nascerà in contrada Guardiola. Scicli è uno dei soli 36 comuni italiani che hanno ottenuto finanziamenti.

È un progetto – spiega la consigliera comunale Resi Iuratoche ci riempie di orgoglio e che dobbiamo sforzarci di portare a termine per fare un regalo a una città, che ha pagato in maniera pesante l’indifferenza, che in passato, le Istituzioni hanno avuto sulla lotta al randagismo“.

Nella foto Resi Iurato

Iurato aggiunge che: “Scicli in questi anni ha compiuto passi importanti, dal Regolamento sulla Tutela degli Animali, che nel 2018 su imput mio è stato votato all’unanimità in Consiglio Comunale, all’affidamento della Tutela degli Animali alla Polizia Municipale, che ha reso più veloce ed efficiente il controllo sul territorio”.

Non posso non ricordare – prosegue Iurato – il lavoro quotidiano e spesso silenzioso delle volontarie dell’associazione Gli Amici di Italo, che ha salvato e fatto adottare tantissime di quelle ‘Vite a perdere’ che sono i cuccioli e i cani abbandonati e maltrattati sul nostro territorio”.

La consigliera di Civici e progressisti ricorda che “il canile deve essere un luogo di passaggio, dove i cani vengono preparati all’adozione e non una detenzione a vita”.

“Questa sarà la filosofia che chiederemo di far propria a chi avrà il compito di gestire una struttura così attesa dalla nostra comunità. Quindi grazie al Sindaco, all’ufficio tecnico, agli assessori che si sono avvicendati, alla Polizia Municipale, in particolare alla comandante e ai consiglieri comunali tutti”, ha concluso Iurato.

Particolarmente soddisfatto per la realizzazione dell’opera il sindaco Enzo Giannone.

Nella foto Enzo Giannone

La sua realizzazione – commenta Giannone – risolverà una situazione di precarietà che da tanti anni affligge il territorio e soprattutto gli animali. Colgo l’occasione per ringraziare tutte le associazioni e i volontari che in questi anni hanno speso tempo e risorse per la tutela degli animali e spero di poter continuare a contare sulla loro preziosa collaborazione anche nella concretizzazione di questo importante progetto”.

Infine una dedica: “A Italo, il cane, simbolo di tutti gli animali, che è e resterà – conclude il Sindaco – nel cuore degli sciclitani”.