Lo Scicli Sport Club parla portoghese

Arriva il portiere Da Silva

-Pubblicità-    

PALLAMANO – Pesca pure all’estero lo Scicli Sport Club per allestire una rosa che sia all’altezza degli obiettivi stagionali.

L’ultimo acquisto, in ordine di tempo, è di nazionalità portoghese e si occuperà di schermare la porta biancoazzurra. Il suo nome è Rodrigues Guimaraes Da Silva Daniel Luis.

Portiere classe 1995 e alto 188 cm, Da Silva è alla sua prima esperienza in Italia. Negli scorsi anni ha militato nella seconda divisione in Portogallo (Andebol 2) con L’A.C. Almad e l’F.C. Vitoria De Setubal, prima di trasferirsi in Cipro, dove ha giocato in prima serie con il Proodeftikos Paphos, disputando nella stagione 2020/2021 anche la Ehf Challenge Cup (la terza competizione europea di pallamano maschile per club in ordine di importanza dopo la Champions League e la European League).

Nella foto il nuovo portiere dello Scicli, Daniel Da Silva

Lunedì il portiere portoghese ha svolto le visite mediche in una struttura di Avola, mentre ieri è arrivato il transfer internazionale, con lo Scicli che ha provveduto tempestivamente all’espletamento della pratica con l’EHF e la federazione cipriota.

Sono molto felice di accettare questa sfida”, queste le prime parole pronunciate dal nuovo giocatore dello Scicli. “Arrivo in questa squadra con un’enorme fame di competizione e vittorie. Darò il meglio di me stesso in ogni momento. Vorrei anche ringraziare – conclude Da Silva – la società per questa incredibile opportunità”.

Il giocatore lusitano va a completare il reparto dei portieri, dove troverà l’esperto sciclitano Franco Iacono. Da Silva sarà già a disposizione di coach Agostino Tilotta per la prima gara di campionato, in programma questa domenica (23 ottobre), alle ore 18:30, al geodetico di Jungi.

Gli arrivi in casa Scicli Sport Club non sono finiti. La società fa sapere che annuncerà altri innesti nelle prossime settimane.