Scicli: emozionante concerto di musica sacra nella chiesa di San Michele

Ieri sera quattro artisti si sono esibiti senza pubblico. L’evento è stato trasmesso da SVN

-Pubblicità-

SCICLI – C’era solo silenzio ieri sera nella chiesa di San Michele Arcangelo, resa deserta dalle restrizioni anti covid in vigore, prima che al suo interno risuonassero le noti pregevoli offerte dal concerto di musica sacra, dal titolo “Stabat Mater”.

In un’atmosfera inconsueta, per l’assenza del pubblico, e suggestiva, per la bellezza dello scenario artistico intorno, l’evento ha regalato emozioni intense. Il Maestro Giuseppe Interlandi al pianoforte ha accompagnato le voci del soprano Florinda Sortino e del baritono Amedeo Falla. Ad esibirsi anche la pianista Martina Pesce.

Il concerto, tenutosi a porte chiuse e trasmesso in streaming da SVN, è stato organizzato dalla Chiesa Rettoria di San Michele Arcangelo e proposto, come concerto-meditazione di Quaresima, dal Rettore sacerdote Concetto Di Pietro che ha fortemente voluto questa tappa artistica del Cammino Quaresimale.

Al termine dell’esibizione SVN ha realizzato un servizio riassuntivo dell’evento con le interviste dei protagonisti.