Pier Ferdinando Casini a Scicli parla di Elezioni Regionali in Sicilia

Intervista a Pier Ferdinando Casini, presidente della commissione Affari esteri del Senato

886
-Pubblicità-

SCICLI – Il salone principale di Palazzo Busacca ha ospitato una conferenza stampa tenuta da Pier Ferdinando Casini, presidente della commissione Affari esteri del Senato, per parlare di elezioni Regionali in Sicilia.  Accanto a lui il coordinatore nazionale dei Centristi per l’Europa, Giampiero D’alia, il capogruppo dei Centristi all’ARS, Marco Forzese ed il deputato Orazio Ragusa. “Sono qui – ha detto Casini-per aprire la campagna elettorale per la rielezione all’Ars dell’on. Orazio Ragusa. Daremo vita a una coalizione tra moderati e progressisti per le prossime elezioni in Sicilia. Alfano è per questa impostazione. Con lui lavoriamo in piena sintonia. A Roma come a Palermo”.  Il Partito popolare europeo in Sicilia- ha aggiunto Casini- seguirà una impostazione di destra, noi come Centristi per la Sicilia non li seguiremo. Il nostro campo è il centrosinistra. Il candidato a governatore? In campo ci sono Gianpiero D’Alia, Giovanni La Via e Dore Misuraca. La scelta cadrà su uno dei tre”.  Nel suo intervento D’alia ha detto:“Se si vuole governare realmente la Sicilia e il nostro Paese l’unico progetto che si può coltivare è quello che vede insieme l’area moderata e quella progressista. Su questo stiamo lavorando. Questo è l’unico schema politico che può dare un governo efficiente ai siciliani”.