Ottima prova per i ragazzi U15 dell’Agriblu Scicli a caccia del primato in classifica

I ragazzi sciclitani hanno la meglio sulla Pallamano Avola

260
-Pubblicità-

AGRIBLU SCICLI 22

PALLAMANO AVOLA 13

Agriblu Scicli: Battaglia P., Carbone M., Ciavorella G. (5), Iacono M. (2), Iurato F. (11), Tabaku F. (4), Maggio V., Cicero G. All.: Enrico Parisi Assenza e Luca Ammatuna

 Pallamano Avola: Cusi G., Caldarella G., Caruso D. (4), Dugo N., Rinaldi L., Tanasi F. (9), Yania M., Zocco L., Calvo V., Dugo G. All.: Giuseppe Garofalo

Arbitro: Fabio Bocchieri di Ragusa

Ammoniti: Iurato e Maggio (Scicli); Caruso, Dugo N. e Tanasi (Avola).

PALLAMANO – Rafforzato il secondo posto nel girone E del campionato U15, ora è tempo per l’Agriblu Scicli di dare il tutto per tutto per conquistare la prima posizione. Determinante il successo casalingo ottenuto sull’Avola dopo una gara combattuta.

Nella foto l’ala Manuel Carbone

Iniziano forti gli ospiti, complice un’Agriblu Scicli che non riesce ad entrare in partita. Ne approfittano gli avolesi che si portano in vantaggio (3-4). Vedendo la propria squadra incapace di rispondere ai colpi avversari, i mister Parisi Assenza e Ammatuna ricorrono ad un time out per riordinare le ideeUn time out che sembra sortire gli effetti desiderati: l’Agriblu Scicli pareggia (5-5) per poi allungare sugli avversari chiudendo la prima frazione sul (12-5). I locali ad inizio riprese incrementano il loro vantaggio sugli avversari (18-8) ma subiscono il ritorno dell’Avola recupera portandosi sul 18-12. Nel finale i ragazzi sciclitani riescono a contenere gli attacchi avversari e mettere in cassaforte la gara, grazie alle reti del duo Tabaku-Iurato, chiudendo i conti sul 22-13. L’u15 dell’Agriblu Scicli ora è attesa dallo scontro al vertice contro la capolista Albatro Siracusa il prossimo 11 aprile.