A Scicli non si finisce mai di ‘girare’. Iniziate le riprese di un nuovo film

‘La Stagione della Caccia’ tratto dall’omonimo romanzo di Andrea Camilleri

1270
-Pubblicità-

SCICLI – Non è più una novità che il contesto paesaggistico e monumentale della città siano scelti come location cinematografiche. Sono iniziate da ieri, ed ancora in corso di svolgimento, le riprese del film  prodotto dalla Palomar per Rai Uno, “La Stagione della Caccia”. Come prima location è stato scelto il palazzo Mormino-Màssari che si affaccia su piazza Italia, in cui già in passato furono girate alcune scene del Commissario Montalbano. “La Stagione della Caccia” è una pellicola in costume ambientata nel 1876. Il film è tratto dall’omonimo romanzo, scritto da Andrea Camilleri nel 1992, che s’ispira all’inchiesta sulle condizioni sociali ed economiche della Sicilia di un tempo (1875-1876). Non sono da escludere l’utilizzo di altre location sciclitane per le riprese del film. Previsti, infatti, dei ‘ciak’ all’interno dell’antica farmacia Cartia e di palazzo Busacca. Il film sarà trasmesso in prima serata, presumibilmente verso la fine del 2019, sugli schermi nazionali di Rai Uno.