Scicli, Palazzo Beneventano resta aperto

L’edificio nobiliare sarà ancora visitabile nei prossimi due weekend

-Pubblicità-

SCICLI – Non sono bastati i tre fine settimana di apertura straordinaria, in occasione del Festival de “Le Vie dei Tesori”, per scoprire il cuore di Palazzo Beneventano.

Numerose le visite e innumerevoli gli apprezzamenti per l’edificio nobiliare, patrimonio dell’umanità UNESCO, tali da decidere di tenere spalancate le sue porte anche negli ultimi due weekend di ottobre.

Palazzo Beneventano sarà, infatti, visitabile, dalle ore 10 alle ore 13, domani e domenica, per poi replicare nelle mattine di sabato 31 ottobre e domenica 1 novembre.

A comunicarlo è l’associazione culturale Tanit Scicli che gestisce il sito.

Sono stati tantissimi –spiega il presidente Vincenzo Burragato coloro che hanno scelto di visitare Palazzo Beneventano”.

Burragato aggiunge: “Purtroppo, vista la grande richiesta di prenotazioni, non tutti gli sciclitani e i viaggiatori hanno potuto assaporare l’esperienza di visitare per la prima volta in assoluto gli ambienti del prestigioso palazzo settecentesco, insieme ai suoi fantastici affacci sulla città, resi ancor più speciali dalla vicinanza con i mascheroni grotteschi che sorreggono i celeberrimi balconi”.

Il presidente dell’associazione Tanit fa un resoconto delle visite registrate nei siti culturali della città, aperti al pubblico in occasione dei tre weekend de “Le Vie dei Tesori”.

Insieme ad altri gioielli come le Grotte di Chiafura, l’antico Duomo di San Matteo, il Commissariato di Vigata e l’Antica Farmacia Cartia, -ha spiegato Burragato- l’apertura del Palazzo Benventano ha fatto sì che Scicli sia stata la città iblea più visitata durante il Festival”.

“Motivo per cui, in accordo con le famiglie Sgarlata e Piccione, proprietarie dell’edificio nobiliare, abbiamo deciso –conclude- di promuove un’altra apertura straordinaria dello stesso”.

Per informazioni sui biglietti e prenotazioni, si può chiamare Tanit Scicli al 3388614973 o scrivere a tanitscicli@gmail.com.