Il sindaco Giannone esprime solidarietà all’artigiana titolare del salone acconciature andato a fuoco

Sabato sera il rogo di probabile matrice dolosa

Nella foto Enzo Giannone
-Pubblicità-

Il sindaco di Scicli Enzo Giannone esprime la solidarietà dell’amministrazione comunale alla parrucchiera la cui attività è stata oggetto di un incendio di probabile matrice dolosa. I fatti si sono verificati sabato sera quando l’esercizio era chiuso.
L’attenzione dell’amministrazione comunale -dichiara il primo cittadino- è alta rispetto a questi temi, e la sintonia con le forze dell’ordine è tale da monitorare questi episodi con la massima solerzia. La collaborazione di testimoni oculari e l’attività investigativa consentiranno, speriamo a breve, di individuare il responsabile di questo e di altri atti criminosi”.