Raffiche di vento a Scicli, è allerta

Segnaletica stradale, cartelloni pubblicitari e pali della luce divelti. La città per diverse ore è rimasta senza energia elettrica

Nella foto la struttura serricola spazzata via dal vento
-Pubblicità-

SCICLI – Il forte vento ha colpito anche il territorio di Scicli dove ci sono stati danni lungo il litorale che hanno interessato numerose strutture serricole. A Bruca un impianto serricolo è stato sdradicato dal vento impetuoso e scaraventato a ridosso di un’abitazione per fortuna senza danni a persone. A Sampieri la tettoia in lamiera di un distributore di carburante è stata spezzata travolgendo le colonnine di distribuzione carburante.

Foto Angelo Carnemolla

Segnaletica stradale, cartelloni pubblicitari e pali della luce divelti, numerosi alberi spezzati.

Il forte vento ha causato danni ad alcune line principali dell’Enel lasciando per oltre un’ora la città senza luce.

La mancanza di energia elettrica ha bloccato gli impianti di sollevamento dei vari pozzi di approvvigionamento idrico. A Sampieri è stato necessario l’intevento dell’autobotte per distribuiire l’acqua che non arrivava nei serbatoi. Sono state attivate la Protezione Civile e le forze dell’ordine. La polizia locale è stata subito allertata controllando il vasto territorio.

Il Sindaco invita i cittadini a effettuare solo gli spostamenti solo in caso di necessità. Le previsioni meteo indicano che i forti venti rimarranno costanti per tutta la giornata. Il Sindaco invita i cittadini a effettuare solo gli spostamenti necessari prestando la massima attenzione, evitando la sosta in prossimità di edifici, alberi, cartelloni pubblicitari e pali della segnaletica stradale e della pubblica illuminazione. Per segnalazioni sono attivi il presidio di protezione civile, il  cui numero è 0932/938556, e la sala operativa della polizia municipale, il cui numero è 0932/835955. Tutto il territorio è presidiato.