Scicli ha il suo Bilancio

Lo strumento finaziario approvato ieri sera in Consiglio comunale

-Pubblicità-

SCICLI – Il consiglio comunale di Scicli ha approvato ieri sera il bilancio di previsione 2019. Con una larga maggioranza, passa un documento di programmazione importantissimo, che si iscrive nel solco del programma elettorale del sindaco Enzo GiannoneIn apertura di seduta, l’assessore Marina Iabichino ha informato che la Corte dei Conti, sezione giurisdizionale di Palermo, ha approvato il Piano di Riequilibrio finanziario del Comune. Alla fine di cinque ore e mezzo di dibattito tre gli astenuti: Concetta Morana, Vincenzo Giannone e Mario Marino.

I punti qualificanti del documento di programmazione sono: il finanziamento della piscina comunale al quartiere Jungi, con fondi regionali nel primo stralcio, e fondi privati nel secondo. Finanziato il servizio di mensa scolastica in affidamento a una ditta esterna, per i bambini della scuola dell’infanzia e primaria. Sì alla costruzione di nuovi loculi nella parte moderna del cimitero di contrada MendolilliFinanziata la via del Mare a Cava d’Aliga e la via Matilde Serao, nella stessa borgata. Sì al parcheggio di via Sila, al quartiere San Nicolò, al fine di accogliere i turisti che vogliono raggiungere il centro storico. Previsti interventi su Chiafura, per la messa in sicurezza, al fine della restituzione del sito culturale alla pubblica fruizione. Tredici i consiglieri presenti al momento del voto. Avevano lasciato l’aula i consiglieri Licia Mirabella e Giorgio Vindigni, oltre a Marianna Buscema. Mario Marino ha annunciato il proprio voto di astensione insieme a Vincenzo Giannone, per Forza Italia. Claudio Caruso (Pd): “Voto a favore di scelte politiche di sinistra”.

Emanuele Scala (Start Scicli): “Stasera, grazie al metodo della condivisione, abbiamo voltato pagina favorendo un nuovo clima politico a Scicli”. Rita Trovato (Laboratorio Scicli): “E’ la svolta che attendevamo”. Bruno Mirabella: “Scicli bene Comune vota a favore”. Scimonello (Città Aperta): “E’ un bilancio di verità. Voto a favore”. Concetta Morana (Cinquestelle): “Mi astengo, ma prendo atto del cambio dei rapporti con l’amministrazione, e di questa nuova sintonia. Mi auguro che questo nuovo spirito di condivisione prosegua”. Resi Iurato (Scicli Bene Comune): “L’aria è cambiata, voto a favore”. I consiglieri Claudio Caruso, Resi Iurato e Bruno Mirabella hanno rimarcato il valore politico del Bilancio, votato alla tutela dei più deboli e ispirato ai valori della solidarietà. Il Bilancio è stato approvato senza alcun voto contrario, con 10 voti a favore, 3 astenuti.

Comune di Scicli