Scicli, notte di San Lorenzo: controlli della Polizia municipale con termoscanner

Diverse le pattuglie dislocate sul territorio

-Pubblicità-

SCICLI – Notte di San Lorenzo tranquilla a Scicli e nelle borgate dove tutto si è svolto nella normalità. Osservati speciali, ovviamente, lungomari e spiagge per via del forte rischio assembramenti temuto alla vigilia. Negli arenili niente bivacco e falò, con la gente, soprattutto i più giovani, rispettosi dell’ordinanza, emanata dal Sindaco a inizio estate, con cui si vieta l’accesso in spiaggia dopo le 21. Sono state diverse le pattuglie della Polizia Municipale dislocate sul territorio dal comando di corso Mazzini. Durante i servizi di controllo e di vigilanza gli agenti hanno verificato in particolare il rispetto delle misure anti-covid e svolto un’attenta attività di prevenzione per evitare il rischio di eventuali contagi. Alcune pattuglie a piedi, infatti, sono state fornite di un termoscanner per rilevare a lunga distanza la temperatura corporea.