Scicli: don Andrea Pitrolo nominato assistente “pop-teologico” dal vescovo Staglianò

Ruolo che ricoprirà dal primo agosto all’interno dell’ufficio diocesano

Nella foto don Andrea Pitrolo
-Pubblicità-  

SCICLI – Nuovo incarico per don Andrea Pitrolo, nominato assistente “pop-teologico” dal vescovo di Noto, Antonio Staglianò. Sarà questo il ruolo che dal primo agosto il giovane sacerdote di Scicli ricoprirà all’interno dell’ufficio diocesano. A ufficializzare la nomina è stata la stessa diocesi che ha diramato un comunicato stampa.

Il vescovo Staglianò – si legge – ha ridisegnato la struttura diocesana dell’Ufficio per la Pastorale dei Giovani, in modo che possa rispondere più adeguatamente alle necessità pastorali della Chiesa locale e adeguarsi al processo di ‘riforma dirigenziale’, voluto da Papa Francesco, ‘chiamando in servizio’ donne e uomini laici”.

“Francesco – prosegue la diocesi netina – ha quindi aggiunto che per il futuro vede possibile la designazione di laici alla guida di dicasteri quali ‘quello per i laici, la famiglia e la vita, quello per la cultura e l’educazione, o alla Biblioteca, che è quasi un dicastero’”.

La nomina odierna del vescovo Antonio – conclude la nota – si inserisce dunque in questo nuovo orientamento voluto dal Santo Padre, permettendo così al laicato diocesano di esprimere al meglio quei ‘talenti’ evangelici che possono contribuire a un servizio generoso e qualificato al popolo di Dio nella diocesi di Noto”.

Ecco come si strutturerà l’ufficio diocesano dal primo agosto:

– Nicoletta Di Maria (direttore)

– Umberto Confalonieri (vice direttore )

Don Andrea Pitrolo, (assistente pop-teologico)

– Don Giuseppe Di Stefano, (assistente spirituale)

– Don Luigi Maltese, (assistente vocazionale).