Siti culturali chiusi, “Serve una soluzione d’emergenza”

Parla il presidente del circolo PD "Scicli democratica"

368
-Pubblicità-
SCICLI – Un altro week end con i siti culturali chiusi alla fruizione dei turisti.
Dopo tre settimane nelle quali il Palazzo Spadaro, la Stanza del Sindaco e la Chiesa di Santa Teresa sono rimasti aperti solo per l’accesso agli uffici comunali mentre quei turisti che hanno chiesto di entrare lo hanno fatto in maniera accidentale (i servizi museali sono cessati dall’oggi al domani), riteniamo che adesso – il prolungarsi di questa chiusura – rischia di dare un serio colpo alla credibilita’ dell’offerta turistica della città. Tutto ciò, certamente, segna un inatteso passo indietro rispetto all’esperienza maturata negli ultimi anni.
Abbiamo ascoltato la risposta dell’Assessore al ramo durante l’ultimo consiglio comunale, ma rimandiamo qualsiasi considerazione politica sulla vicenda al termine della stagione estiva poiché non è nostra intenzione creare un fronte di polemica.
Questo è il momento delle soluzioni!
Dopo la rinuncia anche da parte della seconda associazione che aveva partecipato alla gara, infatti, ci rendiamo conto che l’Amministrazione Comunale potrà trovare solamente una soluzione di ripiego per tamponare l’emergenza di questa estate, senza raggiungere il livello di servizi che le associazioni esterne avevano garantito in passato (anche in termini di biglietti venduti).
Auspichiamo, però, che questa soluzione arrivi in breve.
Circolo PD Scicli Democratica
Il Presidente
Architetto Salvo Di Maria