Arriva un ‘oro’ a Scicli, Guglielmo Pacetto vince a Budapest

Lo sciciltano assoluto protagonista ai Campionati Mondiali WAKO in Ungheria

5407
-Pubblicità-

KICKBOXING – “Voglio portare una medaglia d’oro a Scicli”. Con queste parole lo sciclitano Guglielmo Pacetto si preparava, circa un mese fa, a prendere parte alla spedizione della nazionale italiana ai Campionati Mondiali WAKO a Budapest.
Obiettivo centrato in pieno!
Il maestro della Kick Boxer’s Bitter’son di Scicli, infatti, è stato assoluto protagonista ai mondiali in Ungheria nella categoria Low Kick -60 Kg FIKBMS.
Il percorso di Pacetto al mondiale, iniziato con la vittoria contro l’azero Mamedov, ha messo a dura prova lo sciclitano che, grazie alle sue capacità e spinto dalla sua determinazione, ha saputo superare ogni avversario, fino ad arrivare a conquistare il gradino più alto del podio, dopo la vittoria in finale contro il turco Erdal.

Sono emozionato e molto soddisfatto del risultato – dichiara Guglielmo Pacettoottenuto dopo tanti sacrifici e duro allenamento. Oggi ho coronato un grande sogno!
E’ stato magico salire
– conclude Pacetto– sul gradino più alto del podio con al collo la medaglia che brilla di più, quella medaglia che adesso porterò nella mia città, a Scicli”.