Calcio: prende forma il nuovo Per Scicli

La società prepara l’assalto alla Promozione

431
Nella foto da sx: Maurizio Manenti, Peppe Puglisi e Angelo Massari
-Pubblicità-

CALCIO – Il Per Scicli al momento è un cantiere aperto dove si lavora senza sosta per costruire una stagione da protagonista. La società biancoazzurra ha gettato le prime basi per dare l’assalto alla Promozione. Intanto, mercoledì scorso, si è proceduto a riorganizzare l’assetto societario. Nel corso dell’Assemblea ordinaria dei soci la società biancoazzurra ha riconfermato gran parte del gruppo dirigenziale della passata stagione. A capo del sodalizio la presidente Rossana Donzella e Maurizio Manenti, coadiuvati dal direttore generale Angelo Massari, da Concetto Sudano, da Davide Militello e Massimo Ventura. Tra i volti nuovi nella dirigenza del Per Scicli il direttore sportivo Peppe Puglisi già impegnato da settimane a programmare la stagione sportiva 2019/2020. Il rinnovamento dell’assetto dirigenziale vede anche l’ingresso in società, nelle vesti di nuovi dirigenti, di Cristian Fiorilla, Andrea Di Benedetto e Uccio Manenti. Per quanto riguarda la parte tecnica confermato, alla guida della prima squadra, l’allenatore Dario Mallo il quale sarà affiancato da Giuseppe Causarano. I due guideranno una squadra che sarà in parte rinnovata dagli acquisti. Infatti oltre lo zoccolo duro, rappresentato dalle conferme di Angelo Manenti, Antonio Occhipinti, Giovanni Campailla, Damiano Carpinteri, Franco Trovato, Enrico Migliorino, Enrico Assenza, Guglielmo Vilardo e Marco Guastellini, si aggiungono i nuovi acquisti Francesco Amenta, Davide Sebellini, Salvo Retrime e Manuel Colaceci. “Vogliamo disputare una stagione di livello –dichiara il direttore sportivo Puglisi. Per tale motivo siamo da settimane a lavoro per costruire un organico che possa essere all’altezza di un campionato che si preannuncia combattuto. Noi ci faremo trovare pronti. La squadra ancora non è completa al cento per cento. Stiamo valutando –conclude Puglisi- altri due/tre profili che a breve potranno essere messi sotto contratto”.