Donnalucata: rampe per disabili alla biblioteca comunale

Prime iniziative per il sociale del circolo Auser di Scicli

-Pubblicità-

SCICLI – A poco più di tre mesi dalla sua costituzione, l’Auser di Scicli dà risposte al territorio. Primi impegni di carattere sociale per l’associazione presieduta da Pinella Galanti che nelle scorse settimane ha dato un prezioso contributo per l’abbattimento di barriere architettoniche nella biblioteca comunale di Donnalucata.

Nella foto Pinella Galanti

L’Auser di Scicli -racconta Galanti- ha accolto la segnalazione da parte di una signora diversamente abile, nostra iscritta, che con difficoltà riusciva a svolgere la propria opera di volontariato nei locali della biblioteca comunale della borgata. Tale difficoltà era dovuta all’assenza di pedane per poter accedere ai locali della struttura e di fatto era molto complicato anche potersi muovere all’interno dei locali stessi. La nostra associazione –prosegue Galanti- si è dunque attivata, contattando l’Assessore alla Manutenzione e l’Assessore agli Affari Sociali che tempestivamente hanno risposto alla nostra richiesta, impegnandosi in tempi brevi a risolvere il problema. Infatti oggi la biblioteca di Donnalucata gode di pedane per garantire l’accesso alla struttura da parte di persone diversamente abili e garantisce alle stesse la possibilità di usufruire di un servizio pubblico. L’Auser è fortemente convinta che l’abbattimento delle barriere architettoniche non debba essere un fatto eccezionale ed è necessario educare al problema. Rimane ancora tanta strada da percorrere –conclude Galanti- ed è a nostro giudizio indispensabile parlare più spesso di questo problema sociale, ricordando a tutti il dovere morale di solidarietà tra persone, per garantire a tutti una vita libera e indipendente”.