Scicli, emergenza coronavirus: il silenzio del sabato sera

Le immagini sono state girate ieri sera intorno alle 20. Qualche auto in movimento, alcuni pedoni camminare a passo svelto, qualche rumore in lontananza, poi solo silenzio

1766
-Pubblicità-

SCICLI – Da “La febbre del sabato sera” a “Il silenzio del sabato sera”.  Gli effetti dell’emergenza coronavirus hanno cambiato questo fine settimana. Quello appena trascorso è stato il primo sabato sera fuori dal normale. (La speranza di tutti è che presto, molto presto, si torni alla normalità). Ore 20.00, un veloce giro per la città ‘proibita’. Qualche auto in movimento, alcuni pedoni camminare a passo svelto, qualche rumore in lontananza, poi solo silenzio. Le immagini (girate nell’arco di tempo di 15 minuti), mostrano una città spettrale che ha risposto bene al rispetto delle norme imposte dall’ultimo DPCM per il contenimento della diffusione del Covid 19. Avanti così.

Immagini: sabato 14 marzo ore 20.00