Scicli Sport Club e Aretusa insieme per valorizzare i settori giovanili

Il presidente della società sciclitana Enrico Parisi: “Un progetto ambizioso e ben strutturato”

Nella foto da sx: Placido Villari, Enrico Parisi, Luigi Ciavorella e Alfio Settembre
-Pubblicità-

PALLAMANO – Stretta di mano tra lo Scicli Sport Club e la società siracusana Aretusa per dare vita a un progetto rivolto alla crescita e alla valorizzazione dei rispettivi settori giovanili. Nei giorni scorsi si è tenuto l’incontro tra le due società a cui hanno preso parte il presidente Enrico Parisi e il direttore sportivo Luigi Ciavorella per lo Scicli Sport Club, con l’Aretusa rappresentata dal presidente Placido Villari e dal ds Alfio Settembre. “Un progetto ambizioso e ben strutturato –commenta il presidente dello Scicli Parisi- che nei prossimi due anni vedrà protagonisti i ragazzi, in un processo di formazione tecnico-tatticaL’obiettivo è quello di creare un roster (due atleti per ruolo) in grado di concorrere alla conquista del titolo regionale di categoria, per poi provare a raggiungere le finali nazionali, dunque un mix di atleti che saranno allenati dall’esperto coach Andrea Izzi, campione d’Italia nel 2000 con l’EOS Siracusa femminile. In base all’accordo raggiunto, saranno quattro i giocatori sciclitani selezionati –prosegue Parisi- che disputeranno il campionato under 17 con la maglia dell’Aretusa. Dall’altra parte altrettanti atleti aretusei vestiranno la maglia biancoazzurra dello Scicli Sport Club nel prossimo campionato regionale di beach handball, dove stavolta punteremo a bissare il titolo siciliano e la Coppa Sicilia di categoria. Nei prossimi giorni –conclude Parisi- verrà messo nero su bianco lo storico accordo che vedrà in primo piano gli atleti della categoria under 17”.