Differenziata: altra consegna kit e nuovo punto distribuzione a Zagarone

Avviata una nuova fase per allargare il servizio di raccolta “porta a porta” anche alle zone di campagna

-Pubblicità-

SCICLI – Nuova fase per la differenziata in città. La tabella di marcia, redatta dall’amministrazione comunale e dalla Tech servizi, prevede ora, dopo le borgate, l’estensione del servizio di raccolta “porta a porta” alle zone di campagna.

La distribuzione si rivolge in particolare alla zona a monte di Donnalucata comprendente, tra l’altro, Zona Fiorilla, Mercato Ortofrutticolo, c.da Genovese, c.da Barone e c.da Spinazza.

La particolarità di questa ulteriore fase –afferma l’ing. Luca Barresi, responsabile progettazione della Tech servizi– risiede nell’individuare la totalità degli utenti da servire porta a porta, localizzarli univocamente su mappa, al fine di monitorare il corretto andamento e la qualità del servizio espletato”.

Barresi aggiunge: “Per tale ragione questo nuovo step sarà caratterizzato dalla geolocalizzazione dei punti di ritiro dei rifiuti e dall’informatizzazione dei dati acquisiti”.

Gli addetti Tech, in un primo momento, distribuiranno degli avvisi/voucher e, contemporaneamente –prosegue- mapperanno la posizione degli immobili e dei punti di prelievo del rifiuto”.

“Dal momento in cui gli utenti riceveranno l’avviso/voucher -conclude Barresi- potranno attendere il recapito del proprio kit a domicilio, oppure scegliere di ritirarlo presso il punto fisso di distribuzione”.

Sulle finalità di questa ulteriore fase della differenziata intrapresa, si è espresso anche l’assessore comunale all’Ecologia, Bruno Mirabella.

L’obiettivo –spiega Mirabella- è di individuare tutti gli utenti da servire in maniera univoca e potere attivare, di conseguenza, un servizio puntuale”.

Nella foto Bruno Mirabella

Mirabella parla della composizione dei kit in consegna alle utenze. “La distribuzione prevede –commenta l’assessore all’Ecologia- la fornitura di un mastello sottolavello e sacchetti bio per la raccolta della frazione umida, un mastello marrone per l’esposizione, sempre dell’umido, un altro per la raccolta della carta, uno per la frazione secca non riciclabile, un mastello verde per il vetro e infine dei sacchetti per la raccolta della plastica”.

Inoltre, da lunedì scorso –conclude Mirabella- gli operatori addetti alla distribuzione sono attivi sul territorio comunale per censire le varie utenze e consegnare i kit”.

Dal Comune viene annunciata anche la piena operatività di un nuovo punto di distribuzione che sarà allestito, a partire da oggi, presso la Protezione civile in c.da Zagarone e che sarà operativo (da oggi) tutte le mattine dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.30 alle ore 13.30, e anche il martedì e il giovedì, dalle ore 15.30 alle ore 17.30.

Necessari per ritirare il kit saranno il possesso del voucher di avviso recapitato dagli addetti, compilato opportunamente, un documento di riconoscimento, codice fiscale e delega, nel caso di ritiro da parte di persone diverse dal proprietario.