Scicli, contagio pandemico nelle campagne: il Comune promuove protocollo

Nel "drive in" di mercoledì, dalle ore 16.30, spazio dedicato ai lavoratori delle aziende agricole

-Pubblicità-

SCICLI – Stamattina si è tenuto, in videoconferenza, un incontro per sottoporre alle associazioni agricole un protocollo di intesa per prevenire il contagio pandemico nelle campagne e nelle aziende agricole.

Erano presenti il vicesindaco Caterina Riccotti, l’assessore Viviana Pitrolo, l’Asp di Ragusa, Coldiretti, Confagricoltura, i sindacati, l’Ebat Ragusa, la comandante della Polizia locale di Scicli, e diversi rappresentanti delle aziende agricole di Scicli.

“Il documento si pone come obiettivo –riporta una nota del Comune- di coniugare la prosecuzione delle attività produttive con la necessità di fronteggiare il rischio di contagi da Covid-19 e prevede obblighi sia per il datore di lavoro che per i dipendenti”.

“Il protocollo contiene una serie di misure di sicurezza -si legge ancora nel documento- volte a tutelare la salute dei lavoratori e a limitare i contagi quali: l’obbligo di informazione dei lavoratori; regole per l’accesso in azienda o nel fondo agricolo; precauzioni igieniche da adottare nella gestione degli spazi comuni; misure di sicurezza da adottare nei confronti dei fornitori esterni o degli eventuali clienti.

La firma del protocollo –conclude la nota- rappresenta un segnale importante e tangibile della grande collaborazione fra tutte le parti sociali in questo momento di grave emergenza per la nostra città”.

L’azienda sanitaria provinciale ha programmato da mercoledì 7 aprile, e tre volte la settimana (il lunedì, il mercoledì e il venerdì), che in occasione dei tamponi drive in di contrada Zagarone, dalle ore 16:30 in poi, i tamponi saranno riservati ai lavoratori del comparto agricolo e ai dipendenti delle aziende agricole di maggiori dimensioni.