Scicli: c’è chi si prepara al Natale e chi al Carnevale

La macchina organizzativa, guidata dall’associazione “Prismart”, è già operativa da mesi per il gran ritorno in città della storica manifestazione carnevalesca, mancata negli ultimi due anni

-Pubblicità-    

SCICLI – In città si inizia a percepire l’atmosfera natalizia. Luci, addobbi e installazioni a tema iniziano ad apparire nei luoghi simbolo del centro storico e nei quartieri.

Il Natale è ormai dietro l’angolo. Siamo nel pieno dei preparativi, ma non tutti pensano all’imminente periodo delle festività.

C’è già chi volge lo sguardo ai prossimi mesi e riflette su cosa proporre, addirittura, per Carnevale.

Un po’ presto per farlo? Assolutamente no! È la risposta che probabilmente l’associazione “Prismart” darebbe se il quesito le venisse rivolto. In realtà è da mesi che il gruppo ha iniziato a ragionare al gran ritorno della storica manifestazione carnevalesca, mancata negli ultimi due anni a Scicli.

Si sa, per allestire un evento coinvolgente e di successo serve una programmazione meticolosa, ampia e variegata, da sviluppare in tutta tranquillità e con larghissimo anticipo. È la strategia adottata da quelli di Prismart, già in clima Carnevale. La loro agenda inizia a riempirsi di riunioni. L’ultima risale a qualche giorno fa.

Nella sede della “Casa delle Culture” si è tenuto un primo incontro pubblico, durante il quale sono intervenuti numerosi interessati, tra cui ludoteche, scuole, associazioni e organizzazioni che, a vario titolo, hanno contribuito, con le loro idee, ad arricchire quello che sarà il cartellone di iniziative, da tenersi dal 18 al 21 febbraio 2023.

Prismart fa sapere che nelle prossime settimane saranno annunciate molte le novità, inerenti al programma. Si va verso la conferme anche di tante attività tradizionali, come le parate, i giochi in strada e gli spettacoli serali.