Un PAES per la città

Il piano d’Azione per l’Energia Sostenibile è stato illustrato ieri sera da Start Scicli

-Pubblicità-    

SCICLI – Illustrato ieri sera nella sede di Start Scicli il PAES (Piano d’Azione per l’Energia sostenibile) sottoscritto dal comune di Scicli. Si è proceduto ad illustrare ed entrare nel dettaglio dello strumento operativo con cui le amministrazioni puntano ad attuare la strategia cardine del Patto dei Sindaci: ridurre del 20 per cento le omissioni di CO2 entro il 2020. I lavori sono stati aperti dal sindaco Enzo Giannone, è stato l’assessore allo Sviluppo economico, Viviana Pitrolo, a spiegare le scelte politiche compiute dall’amministrazione nell’elaborazione del PAES. Il progetto vede in prima fila le amministrazioni con il coinvolgimento delle imprese e di tutta la società civile con l’intento di migliorare l’efficienza energetica e favorire l’utilizzo di energie rinnovabili, negli edifici e luoghi pubblici, nelle abitazioni private, nelle attività produttive. Tanti gli interventi, il consigliere comunale Emanuele Scala si è soffermato sull’importanza del ‘Patto dei sindaci’ “importante per dare alle amministrazioni locali l’opportunità di impegnarsi concretamente nella lotta al cambiamento climatico attraverso interventi concreti che influiscono direttamente sulla qualità della vita dei cittadini”. ”Il PAES contiene -ha spiegato l’assessore Pitrolo- un elenco di azioni finalizzate alla riduzione dei consumi finali di energia, migliorando l’efficienza energetica e promuovendo l’utilizzo delle fonti energetiche rinnovabili negli edifici residenziali e del terziario, nell’industria, negli impianti di pubblica illuminazione e di altro tipo, e nei trasporti pubblici e privati”. L’architetto Federica Schembri del movimento Start Scicli ha detto che “le azioni del PAES nella gestione dei rifiuti sono centrate sull’importanza delle attività di prevenzione e riduzione della produzione dei rifiuti e della raccolta differenziata attraverso il coinvolgimento e la sensibilizzazione di tutta la cittadinanza”. “È importante tenere a mente -ha detto Andrea Pisani Capo settore Lavori pubblici del comune di Scicli- che ogni nuovo progetto di sviluppo approvato dall’autorità locale rappresenta un’opportunità per ridurre il livello di emissioni”.