Amarezza Per Scicli: prima il doppio vantaggio poi la rimonta avversaria

L’undici biancoazzurro costretto a giocare quasi tutta la ripresa in dieci uomini

Nella foto la formazione titotale del Per Scicli scesa in campo contro il Francofonte
-Pubblicità-

PER SCICLI 2

FRANCOFONTE 2

Per Scicli: Retrime, Occhipinti G. , Trovato (32’ st Nicastro F.), Sabellini, Manenti, Ficili (51’ st Mallo), Vilardo, Ingallinesi D. , Alfieri (39’ st Giannì), Allibrio (45‘ st Colaceci), Voi (12’ st Carpinteri). A disposizione: Vedirame, Occhipinti, Ingallinesi R. All.: Dario Mallo.

Francofonte: Finocchiaro, Calabrò, Nicastro, Cristofaro, Filetti, Muzzetta (15 ‘st La Terra), Messina, Fazio, Costanzo, Lentini (1’ st Pernagallo), Malgioglio (26’ st Papaserio). A disposizione: Sammatrice, Salamone, Saggio, Trapani, Privitelli. All.: Fabrizio Belluso.

Marcatori: 2’ pt Allibrio, 18’ pt Alfieri, 25’ pt Messina; 22’ st Messina.

Espulsi: Ingallinesi D. al 4’ st (doppia ammonizione)

Arbitro: Francesco Mugno di Siracusa

CALCIO – Inizia con un pari il campionato di Prima Categoria per il Per Scicli. Al triplice fischio dell’arbitro, tanta la delusione nei volti dei calciatori biancoazzurri amareggiati per come si sono sviluppati i novanta minuti di gioco: prima il doppio vantaggio, poi la rimonta avversaria, culminata nella ripresa, con il Per Scicli costretto a giocare in dieci dal quarto minuto del secondo tempo. Nonostante il punto “amaro” ottenuto, i biacoazzurri hanno dimostrato di poter essere in grado di dire la loro in questo campionato. Veniamo alla cronaca del match. Il Per Scicli sblocca subito la gara, al 2’ pt, con un calcio di punizione di Allibrio, lo stesso che, dopo un quart’ora, al 18’ pt, fornisce in area un assist perfetto per Alfieri al quale resta solo da insaccare in rete. Venti minuti di gioco e i padroni di casa conducono per due reti a zero. Nonostante il doppio svantaggio il Francofonte non si disunisce ed accorcia le distanze, al 25’ pt, con Messina che da calcio di punizione batte Retrime. Si va negli spogliatoi con il Per Scicli in vantaggio per due reti a uno sul Francofonte.

Nella foto una fase di gioco della gara Per Scicli-Francofonte

A inizio ripresa l’episodio che dà la svolta alla gara: al 4’ Ingallinesi D. viene espulso dall’arbitro per doppia ammonizione. Episodio che dà ulteriore spinta al Francofonte intento a completare la rimonta. La rete del pari aretuseo arriva al 22’ st con Messina (autore di una doppietta) che si ripete da calcio da fermo, spedendo il pallone all’angolino basso. Il Per Scicli non ci sta e prova a riportarsi avanti: alla mezz’ora della ripresa Allibrio solo davanti al portiere si fa neutralizzare. Nei minuti di recupero il Per Scicli trema su azione di calcio d’angolo con Cristofaro che di testa di poco non regala la gioia della vittoria alla sua squadra.