Coronavirus, il Sindaco ‘affida’ la città all’Addolorata

Speciale supplica alla Madonna nel santuario di Santa Maria La Nova affinché protegga Scicli in questo particolare momento

-Pubblicità-

SCICLI – Proseguono sempre più serrati i controlli in tutto il territorio di Scicli, da parte delle Forze dell’ordine, per verificare il rispetto delle norme per contrastare la diffusione del coronavirus. L’attività della Polizia locale, in questi giorni, è dedicata quasi esclusivamente ad accertare che le persone che girano in città abbiano un giustificato motivo. Il sindaco Giannone chiede a tutti un ulteriore sforzo a restare in casa.

Stasera il primo cittadino ha rivolto, a nome di tutta la comunità, una speciale supplica all’Addolorata affinché protegga tutta la città in questo momento di difficoltà. Il Sindaco si è recato nel santuario di Santa Maria La Nova per accendere un cero alla Madonna Addolorata. Subito dopo un breve momento di preghiera alla presenza di padre Antonio Sparacino.