Squalo a Costa di Carro, “Non si tratta di un canesca ma di un pesce Luna”

Scrive in redazione Gianni Insacco, direttore scientifico Museo Civico di Storia naturale di Comiso

-Pubblicità-
SCICLI – Sul presunto squalo avvistato anche nel mare di Costa di Carro (pubblicato ieri articolo e video) ci ha scritto in redazione Gianni Insacco, direttore scientifico del Museo Civico di Storia Naturale di Comiso. “In merito all’articolo circa il video del presunto squalo avvistato sabato al largo di Marina di Modica e Sampieri, l’esemplare ripreso riguarda un Pesce luna (Mola mola) e non uno squalo Verdesca, tantomeno uno squalo Canesca”.