Il porticciolo “soffocato” dalle alghe: “Fate presto che è già tardi!”

La Consigliera comunale di Italia Viva, Marianna Buscema, torna a denunciare lo stato di abbandono dello scalo di alaggio e i conseguenti disagi per i residenti della borgata

-Pubblicità-

SCICLI – L’estate è iniziata ma restano ancora lì, ferme da mesi in attesa di essere rimosse. Le alghe continuano a “soffocare” il porticciolo di Donnalucata, creando disagi, soprattutto maleodoranti, per i residenti della zona, oltre a danneggiare l’immagine della borgata. Del problema è tornata a occuparsene la Consigliera comunale di Italia Viva, Marianna Buscema, dopo aver denunciato lo stato di abbandono dello scalo di alaggio già prima dell’inizio della stagione estiva. Lo fa dopo aver atteso per giorni l’inizio dell’intervento di rimozione della posidonia, annunciato lo scorso 3 luglio dal Comune.

Nella foto Marianna Buscema

In questi 15 giorni –si domanda Buscema- cosa ha impedito di fare i lavori annunciati come imminenti? Il risultato ad oggi è sempre lo stesso, ovvero lo stato di abbandono!”. Buscema parla di una situazione divenuta nel tempo sempre più insostenibile. “Ogni anno è sempre peggio e l’esasperazione dei cittadini è più che plausibile quando dopo tante segnalazioni sembra sempre cadere tutto in un nulla di fatto! Le nostre borgate, a parole, -prosegue la Consigliera comunale di Italia Viva- diciamo sempre che meritano di più, sono il nostro oro, le nostre spiagge, i nostri litorali invidiati e amati da tanti! Ma la politica che valore aggiunto apporta a questa bellezza? I cittadini sono sensibili, lo dimostrano le tante azioni di volontariato dove tanti sono pronti a partecipare ma la domanda rimane la stessa: la politica che valore aggiunto porta?”. Nel suo intervento Buscema afferma di essere scoraggiata e delusa dall’atteggiamento assunto dall’attuale amministrazione comunale. “Nel tempo –spiega l’esponente di Italia Viva- ho provato a proporre varie cose ma purtroppo nella maggior parte dei casi sono rimasta inascoltata. Ci sta nel gioco delle parti di una politica vecchio stile ma non ci sta però questo immobilismo che sento il dovere di denunciare pubblicamente ancora una volta! Non ci stanno certe scelte di tempi, evidentemente sbagliati, che non permettono una buona organizzazione del vivere quotidiano!”. La consigliera Buscema lancia un nuovo appello all’amministrazione comunale chiamandola a intervenire rapidamente e una volta per tutte alla rimozione delle alghe dal porticciolo.Se per sistemare il lungomare transennato da tempo abbiamo dovuto ricevere il miracolo da San Giuseppe, magari questa volta –conclude ironicamente Buscema- possiamo sperare nella Vergine Assunta che prima di Ferragosto potrebbe intercedere per noi!”.