Covid-19 a Scicli, è una donna di 45 anni la persona risultata positiva

Domani sarà pubblicata un’intervista video con il sindaco Enzo Giannone

-Pubblicità-

SCICLI – E’ una donna albanese di 45 anni la persona risultata positiva al coronavirus. La paziente è sintomatica. E’ stata ricoverata al Covid Hospital del “Paternò Arezzo” di Ragusa Ibla. La Polizia municipale ha avviato le operazioni di perimetrazione epidemiologica per circoscrivere una possibile e pericolosa diffusione del virus. Ci è sembrato di tornare indietro di tre mesi e rivivere le preoccupazioni della fase del lockdown”. E’ il commento del sindaco Enzo Giannone che domani rilascerà una intervista a SVN. “Con la Polizia municipale -ha detto Giannone- è stata fatta la perimetrazione del caso, individuati tutti i possibili rischi e circoscritti. Possiamo affermare che è stato fatto quanto si doveva. Confidiamo fiduciosi nell’evoluzione positiva della situazione. Chiediamo a tutti -conclude Giannone- senso di responsabilità, per continuare ad andare avanti nel percorso di ripresa, anche economica, in corso”.